Immatricolazione in base alle Disposizioni pubblicate dal M.I.U.R.

Per gli studenti che hanno richiesto la pre-iscrizione presso la Cancelleria Consolare per l’anno accademico 2021/2022.

 

 1. MODULO DI RICHIESTA (ANKETA) con 2 fotografie.

(a colori su sfondo bianco, 3,5×4,5cm), compilato in stampatello in ogni sua parte, in lingua italiana o inglese. Il richiedente deve indicare l’indirizzo di domicilio, un numero di telefono di contatto completo di prefisso, e firmare il modulo in 2 punti. l modulo(anketa) è disponibile gratuitamente presso il Centro Visti per l’Italia oppure è scaricabile dal nostro sito.

2. Certificato di preiscrizione sul sito UNIVERSITALY https://www.universitaly.it/ come da normativa M.I.U.R. vigente https://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri

3. Documentazione attestante la FORMAZIONE ACQUISITA autenticata secondo indicazioni dall’Universita (originale e copia).

4. ALLOGGIO per tutto il periodo del soggiorno:

 DICHIARAZIONE DALL’UNIVERSITA’ invitante circa la disponibilità in Italia di un alloggio idoneo,

OPPURE
• l’originale e una copia del CONTRATTO D’AFFITTO registrato con ricevuta di pagamento della pigione con una copia del documento d’identità del locatore,

OPPURE
• la LETTERA DI INVITO in originale sottoscritta da un cittadino italiano o da uno straniero regolarmente residente in Italia e LA COPIA DEL DOCUMENTO D’IDENTITA’ DELLA PERSONA INVITANTE dove siano chiaramente leggibili i dati personali e la firma del medesimo.


5. Disponibilità di Mezzi Economici 
di sussistenza sufficienti a coprire l’intero periodo di soggiorno in Italia (euro 460,28 al mese, pari a 5983,64 annuali calcolati su 13 mensilità, per ogni mese di durata dell’anno accademico).
La disponibilità in Italia di tali mezzi di sostentamento deve essere comprovata mediante garanzie economiche personali o famigliari:

-Travellers cheques – in originale più una fotocopia

OPPURE
-conto corrente bancario con una carta di credito internazionale

OPPURE
-fornite da Istituzioni ed Enti italiani di accertato credito, comprese le Università, i Governi locali, le Istituzioni ed Enti stranieri considerati affidabili dalla Rappresentanza diplomatica italiana;  

Tale disponibilità non può essere dimostrata attraverso l’esibizione di una fidejussione bancaria o di una polizza fideiussoria, né di denaro contante o di garanzie fornite da terze persone.

6. Disponibilità della somma occorente per il rimpatrio.

Tale importop si aggiunge al requisito minimo di 5983.64 euro l’anno e puo’ essere provata ance con l’esibizione del biglietto di ritorno.

7. ASSICURAZIONE SANITARIA

per cure mediche e ricoveri ospedalieri per il periodo di soggiorno in Italia (per motivi di studio) da sottoscrivere presso la compagnia INA-Assitalia per la durata di un anno (salvo corsi più brevi). In caso di impossibilità è possibile sottoscrivere in Ucraina una assicurazione sanitaria di otto giorni con riserva ed impegno di assicurarsi appena arrivati in Italia.

8. PRENOTAZIONE DEL BIGLIETTO aereo anche se di sola andata.

9. PASSAPORTI:

• Passaporto valido per l’estero e copia delle pagine utilizzate. La validità del passaporto deve essere superiore di almeno 3 mesi alla durata del visto. Il passaporto deve avere almeno due pagine libere (per il visto ed i timbri di frontiera) e deve essere stato rilasciato da non oltre 10 anni (Art. 12 Codice Visti). I passaporti con validità rinnovata non saranno accettati.
• Tutti gli altri passaporti validi per l’espatrio all’estero (e copia di tutte le pagine), e anche i passaporti scaduti e annullati (e copia di tutte le pagine utilizzate) devono essere presentati in originale e copia.
• Carta d’Identità ucraina e copia delle pagine utilizzate.

 

I documenti sopraelencati corrispondono ai requisiti minimi richiesti dall’Ambasciata d’Italia a Kiev. La corretta presentazione di tutti i documenti indicati non garantisce in nessun modo una obbligatorietà o automatismo nel rilascio del visto.

La rappresentanza Diplomatica o Consolare si riserva il diritto di richiedere ulteriore documentazione.