Domande frequenti

 Quale tipo di visto posso richiedere presso il Centro visti per l’Italia? 
Presso i nostri Centri Lei potrà richiedere solo i visti schengen tipo C: turistico, affari, transito, ecc.

Dal 3 di luglio 2017 tutti i visti nazionali tipo D ( e.g. studio, motivi familiari, lavoro, reingresso ecc.) dovranno essere presentate esclusivamente presso gli sportelli dell’Ambasciata d’Italia a Kiev (via Yaroslaviv Val, 32b). Epossibile fissare un appuntamento presso gli sportelli dell’Ambasciata inviando una e-mail alla Sezione Visti dell’Ambasciata sezionevisti.kiev@esteri.it ( sezione.visti@esteri.it).

Quando si consegnano i documenti?
 I documenti per il visto si possono consegnare non più di 90 giorni prima e non meno di 10 giorni prima della data di partenza prevista (per i visti tipo “studio”, “motivi familiari” e “lavoro” – non meno di 30 giorni prima (dal 3 di luglio 2017 le richieste di visto nazionale dovranno essere presentate esclusivamente presso gli sportelli dell’Ambasciata d’Italia (via Yaroslaviv Val 32B)).

Quanto tempo occorre per ottenere un visto?
L’esame dei documenti necessita non meno di 10 giorni di calendario (non inclusa la data della presentazione della domanda) per il visto turistico, d’affari, di trasporto e di transito; per i visti tipo “studio”, “motivi familiari” e “lavoro” sono da considerarsi non meno di 30 giorni  (dal 3 di luglio 2017 le richieste di visto nazionale dovranno essere presentate esclusivamente presso gli sportelli dell’Ambasciata d’Italia (via Yaroslaviv Val 32B)).

La lettera d’invito per turismo deve essere autentificata presso un ente amministrativo italiano?
No. All’invitante basta stampare il modulo della lettera d’invito dal nostro sito, compilare, firmare e inviare al richiedente del visto in originale.

Esufficiente la prenotazione alberghiera stampata dal sito booking.com?
Sì, se la prenotazione è confermata (in cui siano riportati l’indirizzo e il numero telefonico dell’albergo, il codice di prenotazione, la durata del soggiorno e i dati anagrafici (cognome e nome) di tutte le persone richiedenti il visto).

E’ obbligatorio prepagare l’albergo e biglietti per richiedere il visto?
No, è sufficiente presentare la sola prenotazione dell’albergo e del biglietto senza il loro pagamento. N.B. La prenotazione deve essere valida durante l’esaminazione della richiesta di visto in Ambasciata.

Abbiamo l’intenzione di viaggire con il bambino. E’ necessario preparare l’assenso all’espatrio notarile da parte dei genitori in questo caso?
Nel caso della richiesta del visto di breve durata con una sola entrata e a condizione che entrambi i genitori accompagnano il bambino nel viaggio, l’assenso all’espatrio non è richiesto.

Nel caso della richiesta del visto con ingressi multipli, l’assenso all’espatrio notarile è richiesto da entrambi i genitori per tutto il periodo del visto richiesto.

 

E’ mandatorio inserire nel passaporto del genitore la fotografia del bambino iscritto di età inferiore ai 5 anni?
Sì, la fotografia del bambino deve essere inserita nel passaporto internazionale nel quale il minorenne è iscritto, senza distinzione di età.

E’ mandatorio consegnare i documenti personalmente?
Sì, i richiedenti devono presentare i documenti al Centro Visti per l’Italia personalmente.

 

I cittadini minorenni devono essere presenti al Centro Visti?
Nel caso della richiesta visto Schengen di tipo TURISMO la presenza dei bambini minori di 12 anni non è obbligatoria (i loro documenti possono essere presentati da uno dei genitori).

Nel caso della richiesta per il bambino il visto nazionale tipo MOTIVI FAMILIARI la presenza dei bambini minori di 6 anni non è obbligatoria (dal 3 di luglio 2017 le richieste di visto nazionale dovranno essere presentate esclusivamente presso gli sportelli dell’Ambasciata d’Italia (via Yaroslaviv Val 32B)).

Quali documenti si traducono? In quale lingua?
Tutta la documentazione in lingua ucraina, ad eccezione della carta d’identità, dovrà essere tradotta in lingua italiana o inglese.

Quale importo delle garanzie finanziarie bisogna dimostrare per la richiesta del visto multiplo?
Per la richiesta del visto con gli ingressi multipli di categoria turismo o affari per il periodo 90/180 o più, la somma è fissata a 2 717 euro (a persona).

Quale deve essere la validità del mio passaporto?
La data di scadenza del passaporto deve essere di almeno 90 giorni successivi rispetto alla data di scadenza del visto.

Nel caso in cui avessi in programma di recarmi in più Paesi appartenenti allo spazio Schengen, nel Consolato di quale paese dovrei richiedere il visto?
Il visto deve essere richiesto presso il Consolato del Paese in cui soggiornerà più a lungo. A parità di giorni di permanenza stessa si dovrà recare nel Consolato del Paese che visiterà per primo.

Quali sono i Paesi che appartengono allo spazio Schengen?
I seguenti paesi sono paesi membri dell’accordo di Schengen: Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Repubblica Ceca, Ungheria.

Il modulo per il visto deve essere stampato su due o quattro fogli?
Il modulo per il vistopuò essere stampato su due fogli, fronte e retro, 1 foglio (sesto A3) o su quattro fogli.

Nel caso in cui abbia ricevuto un diniego del visto posso richiedere il rimborso dei diritti consolari o del costo del servizio del Centro?
In nessun caso potrà richiedere il rimborso delle percezioni consolari o del costo del servizio del Centro.

In quale valuta posso pagare i diritti consolari/costi aggiuntivi presso gli sportelli di banca?
I diritti consolari e costi aggiuntivi devono essere pagati solo in hrivna (UAH).